a Faithful Italian Addict Tale: Matteo’s Fiat Punto HGT

By 6 novembre 2014Feature

Repetita iuvant dicevano i latini, e noi non ci sentiamo proprio di contraddirli, anzi. Viviamo l’auto immersi in una dimensione che trascende sia la mera funzione meccanica sia quella sociale, caratterizzandola quasi come vera e propria compagna di vita. Questa è la storia di un ragazzo e della sua auto, con cui ha condiviso quasi tre lustri. Entrambi hanno qualche anno sulle spalle, parecchia vernice sulla pelle, un aspetto docile ma energico, la consapevolezza di aver vissuto mille esperienze ed evoluzioni. No colors anymore I want them to turn black (and shine).

“Repetita iuvant” said the latins, and we can’t contradict them. We live cars bringing them into a non human dimension, transcending both the mere mechanical function and the social related aspect, portraying them like true partners. This is the story of a guy and his 14 years old car, with which he almost spent 3 decades. 50% Matteo, 50% Fiat. Both a little aged, both with plenty of paint on the skin, both with a tame albeit bold look, and awareness of having spent years of experiences and transformations. No colors anymore I want them to turn black (and shine).

Punto_mk2 (12)

Le strade di Matteo e della Punto si incrociano nel 1999: la gamma delle piccole utilitarie sportive all’epoca non poteva contare su numerosi invitanti modelli, per cui, fresco di patente e appassionato della Fabbrica Italiana Automobili Torino, sceglie una Punto HGT, 1.8 da 130cv. Per meglio comprendere le dinamiche di questo rapporto è doveroso soffermarci sulla sua seconda auto dell’epoca, una Uno Turbo con cui partecipa agli eventi di accelerazione. I motori e le prestazioni sono per lui un’ossessione: venduta la Uno, è giunto il turno della Punto.

Matteo and the Punto met each other in the last year of the last millennium, in the 1999. Those years sincerely were not so glorious for the hatchback italian market, so Matteo bought what his beloved FIAT offered back then: a daily driver Fiat Punto HGT 1.8L 130hp. His love for the racecars has pushed him to buy a second FIAT, a drag racing Uno Turbo. Engines and the performance were his obsession: as he sold the Uno Turbo he started to work on the Punto. 

Punto_mk2 (6)

Punto_mk2 (1)

Matteo decide di affiancare al bialbero torinese un compressore centrifugo rotrex azionato tramite cinghia, il quale, abbinato a iniettori maggiorati Bosch, IC frontale – ora derivante da una Grande Punto Abarth – scarico Hoermann e aspirazione completa garantisce un notevole surplus di potenza: circa 200cv e 200Nm disponibili già a 3000 giri.

Matteo paired to the twin cam engine a Rotrex supercharger that, along with Bosch fuel injectors, Grande Punto Abarth front intercooler and an Hoermann exhaust kit, puts out about 200 hp and 200 Nm at 3000 rpm.

Punto_mk2 (8)

Punto_mk2 (17)

Se la passione per la benzina resta immutata lo stesso non si può dire del gusto estetico: non è passato un singolo anno in cui qualcosa non sia stato rivisto, a livello di interni ed esterni, sino ad arrivare al suo ultimo restyling, iniziato nel 2009 e terminato di recente. Matteo, dopo aver sperimentato ogni sorta di modifica, inizia a frequentare con maggiore assiduità cleaned.it, maturando un nuovo gusto dell’auto. È quindi ora di rimediare alle precedenti modifiche estetiche: via paraurti invasivi, minigonne e prese d’aria per ritornare alle origini, o quasi.

Even though his interest in engines has been strong and stable since the early days, aestethic tastes evolved during time. Each winter many parts were substituted until the big restyling of 2009. Matteo joined Cleaned.it community, developing a new point of view towards the looks.

Punto_mk2 (13)

Punto_mk2 (11)

Quando si incontrano la naturale predisposizione a smontare le Punto di Riccardo e Michele della Classic Car Fenili e la pignoleria di Matteo nasce un rapporto cliente-preparatore che presto si fortifica in stretta amicizia. Plastica per plastica, dettaglio per la dettaglio la Punto si ritrova completamente a pezzi: ogni parte viene lisciata e ogni modanatura, buco e appendice viene eliminata: ora la carrozzeria sembra essere stata creata da zero dando l’idea di trovarsi di fronte più a un fluido solidificato che a una macchina.

He contacted his friends Michele and Riccardo at Classic Car Fenili to bring back to a modified euro condition the bodywork: this was the start of an epopee. Many parts, with no distinction between the most and the least visible, were upgraded, smoothed and painted: front bumper, hood and engine bay, sideskirts, fenders, doors and doorknobs, mirrors, roof, rear bumpers, headlights and blinkers. The final appearance reminds of a car covered in liquid steel and shaped by the wind. 

Punto_mk2 (14)

Punto_mk2 (15)

Punto_mk2 (16)

I precedenti interni sportivi arancio e neri sono stati sostituiti da una coppia di sedili GP Abarth mentre il cruscotto ha visto la chiusura delle tre vasche porta oggetti. Il volante originale è stato riprofilato realizzando ad hoc una corona in alluminio. Tutto l’abitacolo, inclusi cielo, montanti, cuffie cambio e freno mano, è stato rivestito in pelle e alcantara nera, in piena sintonia con il colore esterno. La passione per i dettagli è andata via via incrementandosi al punto da farsi cucire su misura sui tappetini interni il logo HGTr e realizzare i pomelli per la chiusura delle portiere. Una plafoniera derivante da un’Alfa Mito, bocchette di aerazione di una 147 e un kit Novitec per pomello, pedaliera e leva freno a mano completano la personalizzazione.

The older racing inspired interiors, black and orange, were exchanged with a couple of Grande Punto Abarth seats while the dashboard was totally rebuilt: the big storage trays were closed and a layer of alcantara was extended on it. The original steering wheel was rebuilt, and the external crown was cutted and reprofiled. All the other parts were upholstered with black leather and alcantara and the passion for the detail became day after day an obsession: HGTr car mats, Alfa Mito roof light, 147 air drain and Novitec complete kit for doorknob, pedals and hand brake.

Punto_mk2 (10)

Punto_mk2 (7)

Il reparto assetto e cerchi ha sempre visto Matteo lanciarsi in scelte ardite: il set di Work Seeker 8×17 con razze e canali lucidati montati sino al 2011 era una vera rarità in Italia ma non permetteva di abbassare a dovere il corpo vettura. L’evoluzione dei gusti ha fatto si che l’esclusività e l’esagerazione cedessero il passo al cerchio simbolo della nostro passione: BBS RS 16×8 et 20 + 16×9 et 4 full polished con canali interni verniciati di nero e gommati 205/40. A completare il processo di perfezionamento troviamo un assetto completo KW Var.1 , piastre artigianali per regolazione del camber, kit powerflex e un impianto frenante CTF con campane in ergal, pinze a 4 pistoncini e dischi anteriori da 300mm, a ricordarci che questa Punto non è solamente una showcar.

This Punto is not only a showcar as you can imagine looking the photos: since Matteo started to work on the car, he wanted only high-quality parts. He bought a set of KW v1 coilovers pairedo to Work Seeker wheels, 8j x 17” in full chrome finish which were later replaced by a set of BBS RS 16×8 and 16×9 on 205/40 with its polished classic finishing. To obtain the best look Matteo installed camber plates, a powerflex kit and a racing disk brake from CTF with ergal bell and 300mm front disks.

Punto_mk2 (2)

Punto_mk2 (3)

Punto_mk2 (4)

Il motore non brilla solo per potenza: il vano motore è il protagonista dell’intera realizzazione. Una complessa opera di lucidatura, spostamento, rimozione ha reso il motore pulito, ordinato e luccicante. Le alette del coperchio punterie sono state rimosse per creare un estremo senso di pulizia e ordine. Subito accanto troviamo il tappo dell’olio, l’asta per il controllo livello e le vaschette dell’acqua realizzate e lucidate a mano. Il radiatore acqua in alluminio è stato completamente ricostruito per soddisfare meglio le necessità di raffreddamento del motore. Sempre nella zona radiatore alloggiano una nuova traversa completamente lisciata e chiusa e il meccanismo di sgancio del cofano, quest’ultimo completamente lucidato. Il collettore di aspirazione, derivante da una Fiat Marea 1.8 è stato smontato, rilavorato e lucidato per permettere l’alloggiamento del nuovo e maggiorato corpo farfallato. I manicotti blu sono stati sostituiti da analoghi di colore nero mentre ogni parte lucidabile è stata lucidata: dalla barra duomi ai supporti motore e alle viti. Ogni singola componente del vano motore o luccica, o è nera, il che non fa altro che aumentare il senso di pulizia e cura della realizzazione.

The engine is a concentrated of power and beauty: it’s the absolute protagonist of all the project. Each part has been polished or substituted or switched to obtain a tidy, shining and awesome engine bay. Some parts like oil and water tanks, intercooler, oil shaft were specifically built to better satisfy the needs of form and function. The intake manifold was taken by a Fiat Marea and was totally modified to allow the correct assembly of the throttle body. All the metallic parts were polished and the plastic ones were painted in black to obtain a show ‘n shine look from a racing engine.

Punto_mk2 (5)

Onestamente non conosciamo nessun’altra persona così determinata a possedere e lavorare alacremente sulla stessa macchina per 15 anni. Il forte legame che si è creato tra Matteo e la sua prima auto ha permesso di superare i momenti difficili, i tanti mesi trascorsi in garage senza poter correre sulle strade della bassa mantovana. Come in ogni relazione è però giunto il delicato momento in cui uno dei due partner tende a farsi distrarre, a guardare altrove in cerca di nuovi stimoli. Anche perché nella vita le priorità cambiano, ed ora una nuova donna merita più attenzioni, la piccola Nicole. Tuttavia, come accade ai rapporti più solidi e intensi in cui è il senso di complicità a dominare le avversità, Matteo ha quindi deciso non solo di continuare a condividere la sua strada con la Punto, ma anche di lasciarle sfogare la propria indole corsaiola, riconvertendo molte modifiche estetiche alla situazione OEM e non rinunciando a nemmeno un cavallo motore. E vissero tutti felici e contenti!

We sincerely don’t know any other guys who spent 15 years upgrading the same project: like a human relationship the good moments alternate with not-so-good ones. This Punto has not run on the streets such as Matteo has always craved, but it has amazed plenty of visitors sticking out from other cars at car shows for a decade. Now has arrived the sad moment in which one of the partner starts to think about a separation and, as we know Matteo, we are sure that this decision is really suffered. Sometimes in life priorities change, and there is a new lady which deserves every bit of  care: his daughter Nicole. In the end, Matteo found a way to keep his car and enjoy it even more: aesthetics will suffer a little, going a couple of steps back towards OEM status, but no horsepower will be spared from now on. Have a good life!

Join the discussion 10 Comments